Belle e Sebastien

E’ uscito al cinema Belle e Sebastien, il film di Nicolas Vanier tratto dalla serie di racconti dell’autrice francese Cécile Aubry, già trasposta per la televisione negli anni Sessanta con una famosissima serie tv, riproposta poi anni dopo in versione cartone animato giapponese: uno dei più amati di sempre che ha appassionato milioni di bambini.  Il film racconta la storia d’amicizia e d’amore tra un bambino e un bellissimo e candido cagnolone, un pastore dei Pirenei. Una storia di fantastiche avventure e di grandi sentimenti, amicizia e amore per la natura. In Italia parte dei ricavi, dalla vendita dei biglietti, saranno devoluti all’OIPA, a sostegno delle attività di salvataggio e recupero di cani randagi o abbandonati.

Chi è cresciuto in famiglia con un cane sa che questo è un grande privilegio. ”Il valore educativo e formativo dell’amicizia tra cane e bambino, il superamento del pregiudizio verso ciò che non si conosce, il rispetto per tutti gli altri animali che abitano questo pianeta, la percezione della natura come parte integrante e imprescindibile della vita dell’uomo – spiega Massimo Comparotto, presidente di OIPA Italia – sono i messaggi chiave del film che si sposano con i valori dell’OIPA e che hanno spinto l’associazione a legarsi all’iniziativa charity che accompagna l’uscita del film nelle sale”.

FacebookTwitterGoogle+Pinterest