Archive / vacanze

RSS feed for this section

Abbandonare è un reato, infame e inutile

antiabbandono2016_3

L’estate è cominciata e insieme alle vacanze iniziano gli abbandoni. Sembra incredibile, a noi che amiamo gli animali, ma ancora oggi in Italia il fenomeno dell’abbandono di animali domestici è una piaga che ha i suoi picchi in questa stagione, proprio prima delle partenze per le vacanze. Cifre sottostimate calcolerebbero in 130.000 gli animali abbandonati ogni anno: circa 50.000 cani e circa 80.000 gatti che per la maggior parte vengono lasciati al loro incerto destino proprio durante l’estate. A morire di stenti, sete, fame, o sotto una macchina procurando anche danni ad umani malcapitati.

Abbandonare un animale è un reato, infame e inutile. La campagna di prevenzione e sensibilizzazione dell’ENPA, quest’anno vuole rivolgersi non solo ai proprietari di animali, ma anche a potenziali testimoni. “Abbandonare è crudele, comporta un costo sociale e costituisce un rischio per tutti. Qualche progresso, a livello culturale, rispetto al passato come Paese l’abbiamo fatto, ma il fenomeno continua a rappresentare un problema che va affrontato. Chi abbandona un cane o un gatto commette un reato” ricorda Massimo Moffa coordinatore ENPA Regione Campania, che precisa anche “l’art. 727 del Codice penale, come modificato dalla legge 189/2004, stabilisce che chiunque abbandoni animali domestici è punito con l’arresto fino ad un anno o l’ammenda da 1000 a 10.000 euro.

“Il contrasto agli abbandoni, e dunque al randagismo, passa non soltanto attraverso la repressione di quello che, è bene ricordarlo, è un reato – sottolinea l’ente – ma soprattutto attraverso la sensibilizzazione e la responsabilizzazione dei cittadini, proprietari di animali e non”.

 

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Vacanze da cani. Si grazie.

 

Vacanze da cani in giro per il mondo. Tra attori e celebrities, veline e topmodel, tutti in vacanza col proprio amico quadrupede, condividendo sui socialnetwork momenti di vera vita da cani fortunati. C’è chi pubblica su Instagram le immagini felici al mare o in montagna e chi passeggia in relax per le strade di Hollywood, veri testimonial contro l’abbandono degli animali: questi scatti rubati o ‘postati’ speriamo servano a quelli che pensano impossibili le vacanze con i cani! Si, perché sembra incredibile, ma in Italia ancora oggi cani e gatti vengono abbandonati e buttati per strada come vecchi giocattoli, da persone senza cuore e senza cervello… Invece Elisabetta Canalis gira il mondo con i suoi pinscher, nella foto è in bici con Piero; Melissa Satta fa il bagno in Sardegna con MJ mentre Alena Seredova è con i figli e il cucciolo appena arrivato a Forte dei Marmi. Julia Roberts e Matthew McConaughey a piedi nudi in spiaggia a Malibu, Natalie Portman e Sandra Bullock sono in giro con i loro piccoli pelosi.

     

 

 

Tutti al mare!

Finalmente è arrivata l’estate! Così lo scorso weekend mi hanno portato al mare, io adoro correre sulla spiaggia e giocare con le onde. Pur non avendo la zampa marina – si mi piace ma non mi tuffo –  trovo molto affascinante tutta quest’acqua che si muove… e poi correre per cercare di prenderla è un gran divertimento. L’unico problema -dell’estate- è che noi quadrupedi non è che possiamo correre dove vogliamo al mare, come d’inverno. Prima delle otto del mattino si può, se in famiglia c’è qualcuno che mi porta, tipo la nonna; però, se non è una spiaggia libera e poco affollata, poi mi cacciano perché non si può, dicono.  Molto più comodo allora trovare una bella spiaggia pet friendly, con tanto di ombrellone e lettino anche per noi. Qualcuna l’ho già trovata e scritta nel sito in vita da cani. Domenica scorsa ho scoperto i Bagni Margherita a Caorle e ho conosciuto un bellissimo beagle di nome Spritz. E come potete vedere il bracchetto se ne stava tranquillo -strano ma vero- sul suo lettino all’ombra, vicino ai suoi padroni. C’erano tanti cagnolini, felici e comodi, tutti molto educati. Qui però non mi lasciano correre, per quello sono andata al laghetto dei cigni. Che vita da cani.

 

Cinque stelle e quattro zampe

Hotel a cinque stelle per ospiti a quattro zampe. Negli aeroporti americani ha aperto una nuova ed esclusiva catena alberghiera: solo per cani. Già presente a Chicago e a Dallas, Paradise4Paws è un hotel a tutti gli effetti e con tutti i servizi -umanamente classificabili a cinque stelle- dedicato esclusivamente agli ospiti a quattro zampe. Il progetto in via d’espansione (dieci prossimamente gli hotel negli States) è pensato a chi viaggia molto e si deve assentare spesso da casa, magari per pochi giorni, e non ha un dog sitter di fiducia o di famiglia. Alla pensione di lusso (il nome promette un paradiso…) i cani hanno a disposizione stanze -cabine suppongo- individuali, aree gioco comuni, palestra e piscina, toelettatura e assistenza veterinaria. Attività di agility e giochi in piscina per non soffrire troppo di malinconia, un po’ come in settimana bianca delle elementari. Crocchette a gogò ed un menù pensato per ogni esigenza. E nei momenti di relax tutti al cinema con programmi Animal TV.

Gli hotel sono situati negli aeroporti, in modo che i proprietari possono accompagnare il proprio cane sulla strada della partenza e ritornare a prenderlo al ritorno, trovandolo felice e in gran forma. Così dicono le testimonianze in rete. Anche perchè, quando si è via, si è sempre in contatto web con il proprio animale, e addirittura nelle top suites telecamere 24 ore su 24 permettono ai “genitori” di vedere sempre i propri piccoli pelosi.

(Foto da Underwater Dogs di Seth Casteel)

Vacanze da cani, che meraviglia!

Ci vuol fortuna anche a nascere cani, lo sanno bene certi piccoli quadrupedi. Ma non immaginano neanche quanta fortuna… perchè, oltre all’amore dei padroni, hanno anche ottime prospettive di vacanza. Contro lo stress della vita cittadina, contro il tran tran dei soliti giardinetti, fortuna vuole che ci siano posti meravigliosi contenti di accogliere anche loro. Per esempio, se mami vuole andare alle terme e concedersi una vacanza benessere, in Toscana nel cuore della Maremma ci sono le famose Terme di Saturnia, con il grande parco con piscine termali, la spa e il golf. Nel lussuoso resort sono accettati anche i cani e in camera trovano la loro ciotola e cuccia. Sempre in zona toscana, a Montecarlo di Lucca c’è un’incantevole dimora tra le mura del castello, l’ Antica Dimora Patrizia. Per una fuga romantica o una vacanza nella natura, il bed &breakfast situato in un palazzo del XV secolo, accoglie gli ospiti tra atmosfera e storia; con una coccola in più se accompagnati dai loro amici a quattro zampe. In effetti conosciamo già questo borgo medievale, per la fantastica idea del suo sindaco, il progetto Sposarsi a Montecarlo che ha visto protagonista Milo, il primo cane testimone di nozze, un simpatico meticcio che ha avuto il suo quarto d’ora di celebrità, sulle cronache dei quotidiani. Da gennaio all’Antica Dimora si possono anche celebrare i matrimoni di rito civile, sempre aperti agli ospiti con la coda, ovviamente visto che hanno libero accesso a tutta la struttura. E fuori le mura, campi e oliveti per correre insieme. Per un weekend romantico questo è proprio l’ideale.

Per gli amici di Lou&Mi una sorpresa e uno sconto speciale scrivendo ad Alessandro  info@anticadimorapatrizia.com

Dog Village: 5 stelle a 4 zampe

Vacanze super lusso anche se in pensione: al Dog Day Village di Forte dei Marmi, gli ospiti quadrupedi sono trattati da pascià, per non avere nostalgia di casa. Il resort per cani della Versilia dispone di otto bungalow doppi con cucce-lettini singoli realizzati con materiali ecocompatibili; dotati di climatizzatore e forniti di una telecamera, tutti con giardino oltre a una piscina, disponibili tutti i servizi possibili, tra i quali visite veterinari quotidiane. Il menù è addirittura a 7 stelle: per gli ospiti, bonbon di pollo con cuore di tonno e riso nero alle mele. In cucina, a preparare piatti bilanciati e nutrienti per i nostri amici a 4 zampe c’è Bruno Barbieri (chef 7 stelle Michelin).

Il villaggio, nato come rifugio per cani abbandonati, propone soggiorni di superlusso ed ha affezionati clienti da tutt’Europa, felici del trattamento ed anche dell’etica: l’incasso viene devoluto ai canili. «La nostra struttura – spiega il proprietario Cristiano Merra – era prima una struttura ricettiva per cani abbandonati. Ma le nostre iniziative di finanziamento non ci permettevano di provvedere sempre a tutto. Così, abbiamo pensato di rivolgerci ai cani, diciamo, più fortunati per raccogliere fondi per i canili». Per prenotazioni, pensione completa o entrata giornaliera il sito del DogDayVillage.

Tutti al mare

Spiagge per cani

Ecco degli amici fortunati, sono già in vacanza e che vacanza! In Toscana, alta maremma, c’è una bellissima spiaggia per cani, dove passare delle splendide giornate con mami e papi, tutti trattati da pascià. I padroni di casa, amanti della natura e degli animali, hanno allestito uno stabilimento balneare secondo i criteri ecologici, con materiali naturali che continuano il legame con la flora mediterranea del parco della Sterpaia, protetto dal WWF, dove appunto si trova il Pascià Glam Beach.

In barca sul lago

Canalis e Piero

Vacanze in barca: ecco un esempio di amici cani piccoli e fortunati. Sono Piero e Mia, i due pinscher di Elisabetta Canalis, assurti alle cronache internazionali da che mami si è fidanzata con George Clooney. Eli li ama pazzamente tanto che i gossip dicono che dormono tutti insieme, la star hollywoodiana, la velina, i pinscher. Viaggiano e seguono i padroni anche sul lavoro, pare abbiano lasciato tracce evidenti sul set di The American, il nuovo film con protagonista papi George. L’ultimo weekend l’hanno trascorso sul lago di Como, tra corse nel parco e gita in barca. Come dice qualcuno, ci vuol fortuna anche a nascere cani!

Piero e Mia












Foto Splash News

Cani in barca

Ettore

E’ tempo di vacanze e anche noi quadrupedi ne abbiamo voglia! Non ci sono scuse per i cattivi padroni (gli scellerati che abbandonano i cani per strada) si può andare ormai quasi dappertutto, cercando alberghi e spiagge che ci accettano volentieri e, per chi ha la zampa marina, anche in crociera!  Per vacanze e weekend in Italia ci ha pensato l’agenzia aslowtravel. Silverio Scotti, dopo anni di navigazione con il suo fidato amico Strallo, ha deciso di far scoprire il mondo della vela a tutti i cani, piccoli e grandi, con Dogs on board. Vacanze in barca per cani e padroni felici, con tante crocchette e pesce sfilettato preparato solo per noi… cuccette comode dove dormire cullati dal mare. Quando si parte?

dog on boardStrallo e Silverio

per info: dogsonboard@gmail.com