Tag Archives: Peta

La sfilata inversa degli animali

In contemporanea con la Fashion Week di New York e anticipando le sfilate di Milano, ecco una sfilata eccezionale dove però i ruoli sono capovolti. Runway Reversal è il titolo del nuovo video, spot-choc della Peta, l’associazione americana per i diritti degli animali, questa volta contro le pellicce. Il film è come un video di moda, con lo stesso glamour delle vere sfilate, luci e colonna sonora comprese, solo che al posto delle modelle sfilano longilinei ed eleganti animali con bizzarri abiti scultura, realizzati in pelle umana. In un rovesciamento di ruoli, gli animali in abiti esotici si pavoneggiano -e come meglio dire?-  sulla passerella, mentre gli esseri umani sono nel backstage, chiusi nelle gabbie, nudi o proposti come materia prima. L’occhio che guarda -di un animale- ci fa vedere al contrario, surreale ma iperrealista, la scena di una conceria di pelli o di pellicce appese là, divise per colore e tipologia.

L’agenzia pubblicitaria Ogilvy & Mather di Pechino ha creato questo video d’animazione, giusto in tempo per la settimana della moda, non tanto per colpire le aziende di moda ma piuttosto per sensibilizzare i giovani consumatori cinesi: l’obiettivo principale della Peta è la Cina, per la sua totale mancanza di norme per la protezione degli animali.

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Adottato!

cane adottato

Un nuovo testimonial per la Peta, l’associazione per i diritti degli animali: dopo Elisabetta Canalis a metterci la faccia, anzi il muso, è il dolcissimo Uggie, jack russell attore da Oscar, protagonista del film The Artist. Infatti Uggie è stato adottato nove anni fà in un canile dal suo papà educatore, che l’ha educato così bene da farlo diventare una star da red carpet… un attore di razza! Oltre che un cane felice, affettuoso e pieno d’amore per il suo padrone.

Canalis per Peta

Elisabetta e Piero. Elisabetta Canalis è la nuova testimonial per la campagna animalista della Peta - People for the Ethical Treatment of Animals- che uscirà in autunno. Eli posa nuda, con il suo pincher Piero, ultima tra le tante bellezze che sostengono la causa degli animali e che si sono spogliate per dire no alle pellicce. Dall’ex bagnina Pamela Anderson, la sensuale Eva Mendes alla biondina Alicia Silverstone, finalmente un’italiana. «Questa che vedete è la migliore ragione per cui mi sia mai spogliata» ha detto Elisabetta, trentaduenne amante degli animali fin da piccola. “Ero una bambina quando sono rimasta scioccata da un documentario in cui facevano vedere come uccidevano degli animali. E’ allora che ho deciso che non avrei mai indossato una pelliccia”.