Scuole per cuccioli

I primi mesi di vita del cane sono i più importanti per lo sviluppo corretto del suo comportamento. In questa fase è importante che il cucciolo conosca cani di ogni razza, età e dimensione imparando le regole della comunicazione canina.
Le ricerche svolte fin dagli anni ’40 dimostrarono che il cucciolo attraversa diverse fasi di sviluppo fisico e comportamentale. Questi studi scientifici confermarono per la prima volta, in modo inconfutabile, che i primissimi mesi di vita sono determinanti per lo sviluppo corretto del comportamento di ogni cane. Il cucciolo deve essere stimolato, rispettando i suoi tempi e le sue caratteristiche individuali, e deve affrontare diverse esperienze per poter diventare un cane adulto equilibrato.
Se questo non avviene, per il proprietario sarà poi difficile gestirlo una volta cresciuto e il cane potrebbe poi sviluppare problemi del comportamentamentali.

Socializzazione

Una buona socializzazione, la corretta gestione, l’impostazione delle prime regole di educazione e la comprensione dei suoi segnali comunicativi sono aspetti fondamentali per avere un buon rapporto con lui ed evitare l’insorgenza di problematiche.
Gestire correttamente le prime fasi di vita del cane non è così semplice come può apparire: è necessario conoscere bene le diverse fasi di sviluppo a sapere come aiutarlo a crescere sano ed equilibrato.
Proprio per questi motivi e per prevenire problemi comportamentali nascono all’estero, alcuni anni or sono, le puppy class. Queste ultime, dette anche “classi per cuccioli”, si sono fortunatamente diffuse anche in tutta Italia.
Si tratta di lezioni di gruppo tenute da educatori cinofili esperti, in cui i piccoli imparano a familiarizzare con gli altri cuccioli e con cani adulti equilibrati, a sperimentare nuove e differenti esperienze indispensabili per la crescita e lo sviluppo comportamentale.
Il cucciolo e la sua famiglia impareranno insieme come relazionarsi nel modo migliore, a capirsi ed a rispettarsi reciprocamente. Seguendo i consigli degli educatori, i proprietari impareranno a gestire il loro cane nel modo migliore.

Gioco

Il fatto di dare la possibilità al cane di giocare, in un ambiente protetto, con altri cuccioli e con cani adulti equilibrati gli permette di imparare a comportarsi correttamente con i sui simili, a non aver paura e a non sviluppare aggressività nei loro confronti. I cuccioli, ad esempio, giocando tra loro imparano a non mordere troppo forte (controllo del morso) perché se esagerano i loro compagni piangeranno o si rivolteranno cercando di difendersi. Ma il gioco permette anche di mettere in atto tutti quei comportamenti che da adulti saranno indispensabili per comunicare con i propri simili: la sottomissione, la monta, la collaborazione, le mimiche facciali, ecc. La presenza di un cane adulto equilibrato faciliterà tutto questo. Allo stesso tempo, durante la scuola per cuccioli, potrà incontrare diverse persone, donne, uomini, bambini, anziani, persone con problemi motori, ecc…

Paure e aggressività

Queste esperienze, fatte in un ambiente sereno, servono al cane per crescere e non sviluppare quelle fobie che spesso portano i cani adulti ad aggredire.
Non dimentichiamoci, infatti, che un cane può mordere perché ha paura, ad esempio, di una persona “strana”, con un bastone o con movimenti particolari, che può aggredire un bambino (come purtroppo le cronache spesso riportano) proprio perché non ha avuto la possibilità di socializzare con bambini piccoli nei primi mesi di vita e, quindi, non li riconosce come persone.
C’è infine un altro aspetto importante: i cuccioli cui non è stata data la possibilità di affrontare diverse situazioni ambientali (strade, stazioni, vicinanze degli aeroporti, ecc.) hanno un rischio maggiore di sviluppare paure verso le cose nuove. La vita con l’uomo, soprattutto in città, ma non solo, richiede ai cani di essere equilibrati e in grado di affrontare ogni giorno nuove situazioni. Un cane emotivo, impreparato, può soffrire in queste situazioni e non essere in grado di gestirle.
Passati i primi mesi di vita la socializzazione non è più possibile e risolvere un problema comportamentale diverrà molto più difficile.
Nelle Puppy Class viene poi dedicata molta attenzione alla corretta gestione dei cani, aiutando i proprietari a risolvere tutti i tipici problemi del cucciolo: i bisognini fuori posto, l’eccessivo utilizzo della bocca, la distruttività, etc…
Infine, attraverso il gioco ed il rinforzo, il cucciolo imparerà i primi rudimenti dell’addestramento, quindi a sedersi, a tornare al richiamo e a camminare al guinzaglio senza trascinare i proprietari.
In ogni caso, gli aspetti prioritari delle Puppy Class restano la corretta gestione del nostro amico, la comprensione dei suoi bisogni e del suo modo di comunicare e la prevenzione di problemi comportamentali.
Il motto è: partire con il piede giusto!

Dott.ssa Eleonora Mentaschi
Consulente in Scienze Comportamentali Applicate
Master in Medicina Comportamentale degli Animali d’Affezione
Direttore Scuola Cinofila Viridea di Rho (MI)

scuola_educazione

Educazione e addestramento di base

Un cane educato è un cane felice.
Un cane educato può seguire il padrone nelle più svariate circostanze perchè non provoca problemi ed è perfettamente gestibile. L’educazione serve ancor di più ai nostri giorni dal momento che i nostri cani vivono con noi nelle città che decisamente non sono “a misura di cane”. Il corso di educazione di base serve a questo: il proprietario impara come gestire il proprio cane, quali sono le regole per stabilire un rapporto equilibrato e che, quindi, non crei problemi.
Qual’è il metodo corretto per giocare con il cane?
Perchè tira al guinzaglio o non torna al richiamo?
Come insegnargli a stare tranquillo al nostro fianco?
Come evitare che salti addosso alle persone?
Perchè continua a masticare mobili o indumenti?
Questi ed altri problemi possono essere facilmente risolti frequentando i corsi individuali che diversi centri svolgono anche a domicilio. I corsi di Educazione e Addestramento di base e avanzato insegnano la corretta gestione del cane in ambito casalingo e familiare, nonchè l’insegnamento dei più comuni e utili richiami. Inoltre, si può lavorare su specifici problemi o esercizi a richiesta, come aspettare un segnale prima di scendere dalla macchina, non attraversare la strada, controllarsi in presenza di altri cani.

Corso di Educazione di base

Scuola Cinofila Viridea di Rho, Milano
Per rendere la convivenza con il nostro amico a quattro zampe più semplice e piacevole, la Scuola Cinofila Viridea ha ideato il percorso di Educazione di Base. Durante questo percorso cane e proprietario imparano insieme gli esercizi di base utili nella vita quotidiana, come il seduto, il terra, la condotta al guinzaglio, il richiamo; imparano anche a relazionarsi nel migliore dei modi, a risolvere piccoli e grandi problemi ed avere così una vita insieme più felice e semplice per entrambi.
L’educazione di base prevede una ciclo di 10 lezioni individuali, con un istruttore che vi seguirà passo dopo passo: ogni percorso viene studiato su misura a seconda delle specifiche esigenze e delle caratteristiche del cane.
Le lezioni si tengono una volta a settimana, dal martedì alla domenica.
Tutti gli istruttori professionisti sono soci APNEC ed operano con metodo gentile, nel rispetto del cane e del suo nucleo familiare.
Ricordiamoci sempre che un cane educato è un piacere per noi e per chi ci sta intorno: non ci sono limiti di età, di taglia o di razza, con il metodo gentile ogni cane può imparare!

Per informazioni:
info@ilmiocane.net – 348.7537803 (ore 14-19)

Corso di Educazione di base

Centro educazione cinofila Cani e padroni felici, Roma
Il corso di educazione di base insegna al proprietario come gestire il proprio cane, quali sono le regole per stabilire un rapporto equilibrato che, quindi, non crei problemi.
Il metodo educativo si basa sul gioco, sul rinforzo positivo e non si fa uso di metodi coercitivi. Possono parteciparvi cani di tutte le taglie ed età, di qualunque razza ed i meticci.
Il corso di educazione di base è articolato in dieci lezioni con cadenza preferibilmente bisettimanale che potranno essere gestite con assoluta libertà di orari.

    Il cane imparerà:

  • il richiamo (VIENI)
  • la condotta al guinzaglio (PIEDE)
  • la posizione di seduto (SEDUTO)
  • la posizione di terra (TERRA)
  • il rimanere fermo nella posizione indicata (RESTA)
  • il lasciare qualunque oggetto (LASCIA)

Cani e Padroni Felici Centro educazione cinofila di Barbara Papes via di Porta Medaglia 15 Roma
info@caniepadronifelici.it